Grazie alla generosità di una famiglia veronese e alla collaborazione con Bambini nel Deserto, ha preso avvio a maggio la costruzione di una scuola dell’infanzia 0-6 a Bambilor, a sud di Dakar. Questa è una zona periferica dove gli istituti di educazione mancano e dove molti bambini finiscono per restare tutto il giorno in strada, esposti ai più svariati pericoli, senza poter vedere riconosciuto il loro fondamentale diritto allo studio.

Il quarto dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile sottoscritti dall’ONU nel settembre 2015 si propone proprio di offrire, entro il 2030, un’educazione di qualità, inclusiva e paritaria e di promuovere le opportunità di apprendimento durante la vita per tutti.

Musica Solidale ha fatto proprio questo obiettivo e dopo la scuola materna di Nagreongo in Burkina Faso è ora impegnata nella costruzione della scuola di Bambilor in Senegal, pensata con spazi interconnessi e flessibili, in grado di adattarsi rapidamente alle attività formative o ludiche nell’arco della giornata e con elementi che favoriscano la curiosità, la scoperta e l’esplorazione.

Di seguito alcune foto dei lavori del cantiere, che sono iniziati nonostante le difficoltà dovute allo scoppio della pandemia e che non si sono mai fermati